Candidato:

Giuseppe Lestingi

A.S.D.:

Asd Barium

Regione

Puglia

Mail:

giulestingi@gmail.com

Telefono:

3283152592

Sito Web:

Cari amici,
sono Pino Lestingi

Chi sono

Sono iscritto in Fisb ormai da oltre trent’anni, diciotto dei quali passati quale delegato provinciale e per due mandati rappresentante Dsa presso il Coni Bari; ho presentato la mia candidatura a Consigliere in questa tornata elettorale dopo l’esperienza vissuta nella consiliatura 2013 che mi ha dato la possibilità di conoscere da vicino i meccanismi che regolano la vita federale, facendomi scoprire quelli che, secondo me, sono alcuni punti deboli.

Ho deciso, insieme ad altri amici, di rimettermi in gioco per cercare di fare qualcosa di più per la mia federazione, qualcosa che in particolare espongo in seguito e che da qualche anno contribuisco a fare con le sezioni provinciali di Bari di Ansmes e Unvs, dei cui direttivi faccio parte.

Il mio obiettivo

Il periodo che stiamo attraversando è particolarmente difficile, anche alla luce delle restrizioni dovute alla pandemia in corso, alla limitazione delle attività sportive, alle novità introdotte ed in corso di introduzione relativamente ai nuovi asset dello sport nazionale (Coni – Sport e Salute – Ministero dello Sport); pertanto l’impegno dovrà essere massimo nel cercare di aprire nuove strade per “portare acqua al mulino” degli iscritti ed alle finanze federali. Ovviamente i due fiumi dovranno scorrere paralleli e congiungersi in prossimità del “mulino” per far girare la ruota in modo costante.

La linea su cui intendo lavorare, se me ne verrà data la possibilità, innanzi tutto da voi e poi dal Consiglio, è quella della:

  COMUNICAZIONE / INFORMAZIONE

In questo settore ho trovato una sponda sicura in Claudio Valentini che con me condivide questa particolare parte del programma, mentre Martino Pota ci supporta nella comunicazione interna e nello sviluppo dei programmi con gli Enti; il tutto all’interno di un più ampio gruppo di lavoro che implementa e rende operante un progetto messo in campo dal candidato Presidente Cosimo Zecca.

Il mio programma

Il problema che hanno tutte le piccole discipline è innanzi tutto quello della visibilità.
I grandi mezzi di comunicazione prediligono gli sport che fanno audience, pertanto sarà necessario trovare strade alternative.
L’unica strada a costi contenuti è il web, quindi è importante implementare i canali di comunicazione per chi vuole anche “vedere” (youtube – facebook – etc);
Altro aspetto da valutare e, secondo me, da attuare è la realizzazione di una web tv.
Ormai tutte le federazioni ne indicano una sui loro siti con servizi sui vari tornei nazionali ed internazionali, oltre quello del live streaming che sta diventando prassi nei cd. Tornei monetari e che credo essere stato tra i primi se non il primo, con la mia A.S., a trasmettere con mezzi ormai antiquati (chiavetta 3G) nel gennaio 2009.
Ho notato, con piacere, che le idee innanzi esposte e da me proposte sin dal 2012, sono state riprese in alcuni programmi presentati da altri candidati che, evidentemente, le hanno ritenute valide.
  Cercare di coinvolgere i centri bowling nell’organizzazione di “bowling day”, giornate di avvicinamento allo sport, quindi con prezzi calmierati e presenza di istruttori federali sulle piste.
Quello del coinvolgimento dei centri è uno degli aspetti determinanti della nostra disciplina, un interesse comune con i proprietari e/o gestori degli impianti; entrambe le parti sono utili e necessari alla causa (cfr. agevolazioni fiscali destinati agli impianti).
  Non ultima, forse ancora più importante, è la comunicazione interna, non sui social-media, ma intesa come incontri periodici, peraltro previsti dallo statuto, con organi periferici e presidenti al fine di avere sempre il polso della situazione e dei miglioramenti eventualmente da apportare. Il tutto finalizzato ad una maggiore partecipazione di tutti gli iscritti alla vita della Federazione sentendola propria, vicina e non distante dalle realtà locali.
Sarebbe anche opportuno prevedere una assemblea ordinaria a metà mandato (due anni) utilizzando piattaforme web (contenimento dei costi), al fine di poter fare il punto tra quanto previsto nel breve termine e quanto realizzato.
  Comunicazione è anche informazione con apertura di uno “Sportello fiscale” (tra i nostri iscritti ci sono professionisti perfettamente in grado di supportare, se stimolati, un tale servizio), organizzazione di corsi, convegni e/o seminari interattivi (webinar) sui vari aspetti che coinvolgono i singoli atleti e la sempre più complessa gestione delle A.S.
  Comunicazione è anche trasparenza mediante la pubblicazione di tutto ciò che riguarda la gestione federale centrale e periferica (compatibilmente con i problemi di privacy), le decisioni prese, gli stati di avanzamento dei progetti, etc.

Grazie per aver avuto la bontà di leggere queste poche righe contenenti punti, secondo me, irrinunciabili alla sopravvivenza ed allo sviluppo della nostra Federazione.

La squadra

Cosimo Zecca - Presidente

  • Paola Andrello – Consigliere
  • Antonello Langiu – Consigliere
  • Giuseppe Lestingi – Consigliere
  • Martino Pota – Consigliere
  • Arcangelo Priulla – Consigliere
  • Elisa Primavera – Consigliere
  • Alessandro Canessa Sattanino – Consigliere
  • Claudio Valentini – Consigliere
  • Nicoletta Anedda – Rappresentante Atleti